Un progetto delle Compagnia delle Opere di Lecco, Como e Sondrio.

Con-Correre

Con-Correre non è un catalogo. Con-Correre non è un sito, non sono incontri o visite ad aziende leader. Con-Correre è un modo di lavorare insieme.

Con-Correre non è una filiera, sono imprenditori che hanno scelto di “fare insieme”.
Si parla molto di reti, di aggregazioni, di collaborazioni… iniziative che possono nascere solo dal desiderio di imprenditori a mettersi insieme ad altri imprenditori. Perché CdO ha sostenuto e realizzato questo progetto?
Semplicemente perché alcuni imprenditori hanno preso iniziativa, lo hanno proposto e lo hanno costruito.
Con-Correre usa idee, strumenti, iniziative che prese singolarmente sono già diffuse, ma in CdO è stato possibile raccoglierle, integrarle con sinergia e farle diventare una organica modalità di lavoro.


Perché l’abbiamo chiamato Con-Correre?
In Compagnia delle Opere abbiamo sempre inteso la “concorrenza” come la possibilità di “correre insieme”: “Concorrere per competere” è da sempre un nostro motto. Correre insieme perché le nostre imprese possano operare con successo.
Concorrenza normalmente sottintende sospetto, diffidenza, riservatezza. In questo caso ha significato unire gli sforzi per costruire insieme.
Per questo crediamo che Con-Correre potesse nascere solo in CdO, perché questo modo di collaborare è nella natura stessa della nostra Associazione. Ogni volta che nascerà un progetto Con-Correre nascerà una piccola o grande esperienza di Compagnia delle Opere.
Si parla spesso di questi tempi della “chiusura” della nostra gente e dei nostri imprenditori, della resistenza al nuovo e della scarsa disponibilità alla collaborazione. C’è del vero, ma è un fenomeno recente. In realtà i nostri territori hanno visto nascere, in epoche non lontane, molteplici esperienze di aggregazione: i consorzi, le cooperative, le mutualità e le opere di solidarietà… esperienze importanti, espressione di una cultura del lavoro e della persona che ha consentito ai nostri territori di svilupparsi socialmente ed economicamente ed ha permesso la crescita di aziende competitive nel mondo. Aziende che pur mantenendo dimensioni piccole, spesso familiari, sono state in grado di operare su mercati globali.
Nell’era della globalizzazione si pensa che conti la “dimensione”. Non sappiamo, può darsi, vedremo. Intanto continuiamo ad osservare imprenditori che, con modalità sempre nuove, continuano ad operare, a crescere e, grazie alla loro intraprendenza, permettono al nostro tessuto economico e sociale di superare uno dei periodi più difficili dal dopoguerra ad oggi. Con-Correre è un piccolo contributo in questa direzione.

Il Progetto Con-Correre rappresenta un’importante esperienza di collaborazione anche fra le mura CdO. È una significativa esperienza di cooperazione fra le sedi di Como, di Lecco e di Sondrio.
Anche noi, sedi di Compagnia delle Opere, abbiamo con-corso affinchè questa iniziativa potesse svilupparsi ed i nostri imprenditori potessero realizzare il loro progetto di collaborazione. Questo “catalogo” è tutto ciò.
Auguriamo agli imprenditori che hanno creduto in questo progetto di ottenere il successo desiderato.
Ringraziamo tutti quanti hanno lavorato e collaborato perché questa iniziativa potesse realizzarsi.
Ma soprattutto auguriamo a quanti conosceranno ed incontreranno questo modo di lavorare, a quanti semplicemente leggeranno questa pubblicazione, di poter fare questa esperienza, di poter sperimentare una simile compagnia.


Marco Mazzone

Presidente CdO Como


Marco Giorgioni

Presidente CdO Lecco


Vuoi partecipare anche tu a uno dei nostri progetti?

Se vuoi partecipare oppure proporre un progetto legato ad un altro settore, contattaci pure.
}